Tappetino riscaldante: soluzione economica per il semenzaio

Far germinare semi di peperoncino richiede una giusta temperatura, visto che in genere si sceglie di anticipare la semina durante mesi freddi per mantenerla è necessario riscaldare il semenzaio in modo artificiale.

Scopriamo la soluzione del tappetino riscaldante elettrico: metodo semplice ed economico per riscaldare i vasetti di semina abbastanza da far nascere le nostre piantine di peperoncino.

In commercio infatti ci sono vari semenzai pronti e growbox per peperoncini, si tratta spesso di proposte piuttosto costose. Per chi non ha grandi esigenze se non un piccolo aiuto per far nascere qualche seme prima del tempo non servono grandi investimenti e con poca spesa può bastare un tappetino elettrico.

La Temperatura giusta per la germinazione

La temperatura ideale per una germinazione veloce dei semi di peperoncino è di 28°C – 30°C, e andrebbe mantenuta per 24 ore su 24. Con questi valori saranno necessari mediamente soli 6 – 8 giorni per vedere il germoglio spuntare dal terriccio.

tappeto riscaldante peperoncino

Le piantine germoglieranno e cresceranno ugualmente anche con valori di temperatura più bassi ma i tempi si allungheranno notevolmente; ad esempio un seme di habanero impiega da 6 a 8 giorni per germogliare a 28°C, da 12 a 20 giorni con una temperatura di 20°C.

Al disotto dei 15°C poi con ogni probabilità, dopo aver atteso invano per settimane, i semi delle nostre varietà piccanti, invece di germogliare, purtroppo marciranno creando delusione e sconforto.

Non a tutti, specialmente ai principianti, è nota l’esigenza di calore nella fase iniziale della coltivazione del peperoncino ma è basilare prevedere una sorgente di calore se si vuole iniziare nella maniera corretta. Quando poi la piantina sarà nata ed avrà emesso qualche coppia di foglioline, l’influenza della temperatura sarà minore e diventerà predominante dare la corretta illuminazione, come spiegato in dettaglio nella guida Coltivare il Peperoncino in Climi Freddi.

Come riscaldare il semenzaio dei peperoncini

Tra le soluzioni per riscaldare il Germinatoio, due sono quelle più adottate: il cavo riscaldante ed il tappetino riscaldante, oggetti che si possono comunemente trovare nei negozi o centri commerciali che trattano acquari e terrari, ma anche più semplicemente online.

Il cavo riscaldante

Il cavo riscaldante va disposto sul fondo della bacinella che contiene i vasetti in modo che formi una serpentina, ha il vantaggio che può essere adattato a bacinelle di diversa misura e lo svantaggio di non diffondere il calore in modo molto uniforme.

Rispetto al tappetino richiede un poco più di lavoro di installazione.

Il tappetino riscaldante

Il tappetino riscaldante distribuisce uniformemente il calore sulla sua intera area ma chiaramente sarà il vostro Germinatoio a doversi adattare alle dimensioni del tappetino.

Si tratta della soluzione più economica e veloce da attuare, anche se è legata alle misure dell’oggetto.

Germinatoi già pronti

Esistono poi in commercio Germinatoi già pronti per l’uso e dotati di superficie riscaldante, questi oggetti, introvabili alcuni anni fa, stanno prendendo piede e si trovano abbastanza facilmente nei centri commerciali per il giardinaggio.

Non hanno nulla in più di una seminiera fai da te riscaldata a tappetino, che si autoproduce molto semplicemente. Quello che si paga è la comodità di aver tutto pronto e per chi non ha tempo può valer la pena.

Scegliere un buon tappeto riscaldante

Tornando ai cavi riscaldanti ed ai tappetini qualcuno avrà riscontrato che a volte, essendo articoli “specializzati” per acquari o terrari, il loro costo è notevole.

Comprando online si riescono a trovare anche soluzioni economiche con un ottimo rapporto tra qualità e prezzo. In particolare rispetto ai tappetini, che sono proposti per usi svariati.

La miglior soluzione per riscaldare il semenzaio

Il titolo “miglior soluzione” necessariamente è una semplificazione: non ho certo testato le centinaia di tappetini presenti sul mercato e inoltre la disponibilità di questi prodotti e i vari modelli sono in continuo aggiornamento. Considerate che questo articolo è aggiornato a febbraio 2021.

Al momento vi consiglio il tappetino Lerway da 50 x 20 cm e 21 Watt, lo vedo ora a meno di 20 euro (cliccando il bottone si può controllare effettiva disponibilità e prezzo).

Ha oltre 1000 recensioni e un punteggio molto alto, per cui a fronte del basso investimento può valer la pena valutarlo. Se si ritiene troppo piccolo si può acquistarne due o tre per moltiplicare la superficie calda.

Conclusioni

Il tappetino riscaldante insomma ci sembra un buon compromesso tra prezzo, prestazioni e sicurezza, dalle dimensioni adeguate per iniziare con l’hobby del peperoncino.

Una soluzione economica per scaldare il semenzaio e costruirsi intorno il primo germinatoio per semi di peperoncino piccante.

Hai già letto la guida completa alla semina del peperoncino? Eccola: come seminare peperoncini.

acquista semi peperoncino online